Giornata della Creatività, record di affluenza: 15.565 cittadini a Palazzo Pirelli

Data della notizia: 
Domenica, 19 Novembre, 2017
Autore: 
Aurelio Biassoni
La riproduzione in Lego di Palazzo Pirelli

Per la “Giornata della Creatività” Palazzo Pirelli ha fatto il botto, con un’affluenza record e visitatori pazientemente in coda per centinaia di metri all’esterno del palazzo sin dalle prime ore della mattina. Sono stati 15 mila e 565 i cittadini che oggi hanno assistito alle numerose iniziative in programma al Pirellone.
Un successo straordinario, di pubblico, di consensi e di apprezzamento –ha detto il Presidente Raffaele Cattaneo- che è sicuramente beneaugurante per il voto finale di domani a Bruxelles a margine del Consiglio degli Affari generali dell’Unione Europea, quando sarà assegnata la nuova sede dell’Agenzia Europea del Farmaco. Con l’iniziativa di oggi ci siamo riproposti anche di ringraziare quel mondo di cittadini, volontari, associazioni ed enti che si prodiga per migliorare la comunità attraverso attività culturali e solidali. Un mondo che le istituzioni devono sostenere e valorizzare e il cui apporto è fondamentale per la crescita della nostra società”
Decine di migliaia di mattoncini Lego che prendono le forme dei monumenti e degli edifici più importanti della Lombardia. Passione, gioco e arte che offrono uno spaccato di “creatività” della Lombardia. E’ stata particolarmente apprezzata la mostra “Mattoncini al Pirellone” curata dall’associazione Itlug: sono stati esposti edifici e monumenti lombardi ricostruiti con i mattoncini Lego® e per la prima volta è stata realizzata una riproduzione in scala di Palazzo Pirelli con l’utilizzo di oltre 50mila mattoncini: a completamento dell’opera, nel primo pomeriggio il Presidente Cattaneo ha posizionato sulla cima della riproduzione una piccola statua della Madonnina, simbolo della città di Milano.
Nel pomeriggio si è svolta anche la cerimonia di premiazione dei vincitori e dei finalisti del Premio “Lombardia è Creatività, che hanno ricevuto i riconoscimenti dal Presidente Cattaneo, dalla Consigliera Segretaria dell’Ufficio di Presidenza Daniela Maroni e dal Consigliere regionale Fabio Pizzul. I nomi dei premiati sono stati individuati attraverso una consultazione che il Consiglio regionale ha promosso attraverso sito internet e pagina facebook. Non si è trattato di una competizione, ma di una modalità individuata, per la sua semplicità di accesso, con l’obiettivo di far conoscere l'eccellenza di quanto viene patrocinato dal Consiglio regionale. A concorrere sono stati 1400 progetti o iniziative promosse in tutte le province della Lombardia.
I rappresentanti del Palio del Baradello erano presenti con costumi d’epoca e hanno contribuito ad animare la cerimonia.
In occasione del weekend dedicato alla creatività, è stato possibile visitare anche la mostra situata al primo piano di Palazzo Pirelli “Ti ricordi quella sera”, che ripercorre la nascita di Antenna 3 Lombardia e delle Tv private.
Questa sera alle 20.30, presso l’Auditorium Gaber, conclusione finale della giornata con il Galà lirico, il recital dei vincitori del concorso “Coop Music Awards”.

I numeri della creatività sociale lombarda
A supportare le dimensioni e il valore della creatività sociale lombarda e a metterla al primo posto in Italia, sono i numeri.  Un lombardo su sette è impegnato in attività di volontariato e uno su cinque versa finanziamenti ad associazioni che si occupano di sociale. La Lombardia è poi al primo posto tra le regioni italiane per numero di persone sopra i 14 anni che dedicano parte del proprio tempo libero ad occuparsi, gratuitamente, degli altri.  Il 14% dei cittadini lombardi nel 2016 dichiara di svolgere attività di volontariato, prive di alcun tipo di remunerazione. Percentuale ben al di sopra della media nazionale (11%). Ogni mese un volontario lombardo dona mediamente 21 ore del proprio tempo agli altri, quasi un’intera giornata. Sono 27 mila le ore spese in volontariato ogni mese in Lombardia.  Qui, poi, crescono anche le imprese sociali: sono aumentate del 3,2% in un anno. In totale sono ben 11.519 le imprese attive in questo settore, costituendo il 17,6% del totale nazionale. In pratica un’impresa sociale su sei è lombarda. Le persone che lavorano in questo settore in Lombardia, costituiscono il 23,4% del totale nazionale, quasi uno su quattro.

Area Tematica: 
Top