Sessione di Bilancio convocata giovedì 25 e venerdì 26 luglio per esaminare Rendiconto 2018 e manovra di Assestamento 2019-2021

Martedì 23 l’elezione dei Presidenti delle Commissioni “Programmazione e Bilancio” e “Infrastrutture e Territorio”

Milano, 19 luglio 2019 – Il Presidente Alessandro Fermi ha convocato il Consiglio regionale per la Sessione di Bilancio chiamata ad esaminare il Rendiconto 2018 e la manovra di Assestamento 2019-2021, nelle giornate di giovedì 25 e venerdì 26 luglio dalle ore 10 alle ore 24: relatore di entrambi i provvedimenti è Marco Alparone (Forza Italia).

Al primo punto all’ordine del giorno la proposta di atto amministrativo con la variazione degli stanziamenti di competenza e di cassa del bilancio di previsione 2019-2021 del Consiglio regionale e l’applicazione del relativo risultato di amministrazione del 2018 (relatrice la Vice Presidente del Consiglio Francesca Brianza, Lega).

 

Il Rendiconto generale 2018 della Regione (secondo punto all’ordine del giorno) presenta un saldo contabile positivo di 526.603.894 euro. Per quanto riguarda il risultato di amministrazione dell'esercizio 2018, il fondo cassa alla chiusura risulta pari a poco più di 7 miliardi e 182milioni di euro, di cui 4.355.283.328 euro relativi al conto della gestione sanitaria accentrata e 2.826.885.833 euro al conto ordinario. In particolare, la spesa sanitaria è quantitativamente preponderante rispetto alle risorse destinate ad altre politiche regionali: il finanziamento dei servizi sanitari, pari a circa 20 miliardi di euro, rappresenta infatti l'80% degli stanziamenti totali.

 

Invarianza della pressione fiscale, ulteriore taglio dei costi di funzionamento della macchina regionale e conferma degli investimenti per 1 miliardo e 800 milioni di euro nel triennio 2019-2021 in sanità, infrastrutture per mobilità, ambiente, sicurezza del territorio e imprese sono in sintesi gli elementi che caratterizzano la manovra di assestamento di bilancio 2019-2021, terzo e ultimo punto all’ordine del giorno.
Nello specifico sono previsti 600 milioni di euro per la Pedemontana lombarda e 283 milioni per il prolungamento della Metropolitana 5 da Milano a Monza.

Per quanto riguarda l'allungamento delle aspettative di vita sono stati destinati oltre 80 milioni per l'ammodernamento tecnologico e infrastrutturale degli ospedali.
Inoltre, sono state rifinanziate con ulteriori 8 milioni di euro le misure di sostegno alle imprese.
Nel dettaglio gli investimenti previsti con la manovra di assestamento sono 739 milioni per il 2019, 546 milioni per il 2020 e 521 milioni per il 2021.

 

Nella giornata di martedì 23 luglio, il Presidente Fermi ha infine convocato le Commissioni “Programmazione e Bilancio” e “Infrastrutture e Territorio” per l’elezione dei rispettivi Presidenti.
La Commissione “Programmazione e Bilancio” si riunirà alle ore 14.30 al 3° piano di Palazzo Pirelli per eleggere il nuovo presidente in sostituzione di Silvia Sardone, lo scorso 26 maggio eletta in Parlamento europeo, mentre la Commissione “Infrastrutture e Territorio” è in programma al 2° piano alle ore 15.30 per sostituire Angelo Palumbo, dimissionario dalla carica di presidente.

 

cid:image001.jpg@01CE82FA.D4A91A10

Aurelio Biassoni
Vice Direttore Struttura Stampa
Regione Lombardia – Il Consiglio
Tel. 02/67482073 – 335/6470190 – Fax 02/67482545
aurelio.biassoni@consiglio.regione.lombardia.it
www.consiglio.regione.lombardia.it 
www.lombardiaquotidiano.com

Pagina Facebook Consiglio RLCanale Twitter Consiglio RL Canale YouTube Consiglio RL Telegram CRLnotizie Instagram CRLombardia FlipBoard CRLombardia