Le guide turistiche diventano imprese, boom in Lombardia

La guida turistica si mette a fare impresa ed è boom. In Italia sono 1.050 le imprese del settore, mentre in Lombardia sono 56; +14% rispetto all'anno passato e addirittura con un incremento del 100% in 5 anni. A riportare i dati la Camera di Commercio di Milano. “Le guide turistiche professioniste – dice Valeria Gerli di Confguide – sempre piu' spesso scelgono di dare vita a realtà imprenditoriali, dimostrando un ruolo molto attivo e propositivo nell'ambito del turismo culturale. Si sta assistendo ad una evoluzione da partite iva ad imprese individuali o società complesse di servizi”. La guida turistica tende oggi ad evolversi in impresa per iniziativa dei singoli operatori: in Lombardia sono 56 le attività aperte  secondo l'elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati del registro delle imprese 2019. Un settore, quello delle guide turistiche professioniste che si trasformano in imprenditori, che cresce del 14% in un anno e del 100% in cinque anni. Imprese che contano 69 addetti di cui 33 nella sola Milano. Più significativa la componente giovanile tra gli imprenditori lombardi, il 10% rispetto al 7% nazionale. Si tratta soprattutto di guide turistiche che aprono una ditta individuale come nel 67% dei casi.